BBONI … STATE BBONI … (non disturbate i manovratori in tutt'altre faccende affaccendati)

Roma -

Mentre la RdB svolgeva l'Assemblea Generale del personale,  contro ogni norma di democrazia l'Amministrazione avrebbe ancora una volta convocato cisl-uil-snaco-flp-cgil,  con l'esclusione della nostra O.S..

Dal documento delle cinque sorelle, in cui si invita sostanzialmente tutto il personale a “stare” buono”, apprendiamo che sarebbero state risolte una serie di questioni pendenti, in relazione a:

BUONI PASTO: verranno regolarizzati nel mese di ottobre 2006.  Noi invece abbiamo notizie contrarie e staremo a vedere . Ricordiamo che a luglio le 5 sorelle firmarono un volantino in cui si annunciava la corresponsione di tutti gli arretrati economici (compresi i buoni pasto) entro la fine di agosto. E già all’inizio dell’anno l’Amministrazione aveva ufficialmente dichiarato che entro giugno avrebbe adeguato il buono. Chi crede ancora a dichiarazioni e circolari? A meno che l’ennesima iniziativa della RdB del 26 settembre non abbia costretto ieri, tutti insieme appassionatamente, Amministrazione e cinque sorelle, a fare miracoli pur di smentire i fatti.

 

Ci teniamo comunque a dire che se il dovuto adeguamento dovesse verificarsi (vivaddio dopo 9 mesi) non sarà stato certo grazie a chi è rimasto in un silenzio assordante per tutti questi mesi, bloccando qualsiasi iniziativa del personale con comunicati da “pompiere”, bensì sarà merito di chi, come la RdB,  dal mese di febbraio 2006 ad oggi ha incalzato l'Amministrazione con lettere, circolari di altri Ministeri, documentazione, diffida e messa in mora, con l'ingiunzione finale  ed intervento del Giudice.

·        Per quanto riguarda il problema del FONDO UNICO diciamo solo questo:

STIAMO PERDENDO CIRCA 200.00 EURO L’ANNO DAL NOSTRO FONDO UNICO GRAZIE ALLE GESTIONE ERRATA DELL’AMMINISTRAZIONE

GRAZIE ALLA FINANZIARIA 2005 NE PERDEREMO ALTRETTANTI DA QUI AI PROSSIMI DIECI ANNI

CI FANNO AGITARE A COMANDO SE I PREZZI DEL BAR AUMENTANO DI 10 CENTESIMI MA POI IN TEMPO RECORD BLOCCANO TUTTE LE INIZIATIVE DEL PERSONALE CHE INTENDE REAGIRE ALL’ARROGANZA DELL’AMMINISTRAZIONE INVITANDOCI A STARE BUONI: FORSE LE NOSTRE INIZIATIVE DISTURBANO “ALTRE TRATTATIVE” in corso  PER LORO PIU’ CORPOSE?

VIENI A FIRMARE IL RICORSO SUL FONDO UNICO PER ADEGUARLO CON LE SOMME DOVUTE OGGI 27 SETTEMBRE CORRIDOIO DEL BAR FINO ALLE ORE DODICI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni