QUANDO IL GIOCO SI FA DURO… A CHI INTERESSANO LE SORTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO NON DIRIGENTE?

Roma -

L’AMMINISTRAZIONE DA OLTRE TRE MESI CONDUCE VERI E PROPRI BALLETTI SUI PROPLEMI DEL PERSONALE senza affrontarli seriamente

IL PRESIDENTE DELLA CORTE DEI CONTI HA RICEVUTO UNA RICHIESTA DI INCONTRO DA PARTE DELLA RdB in data 25 maggio, con motivazioni importanti, MA NON C’E STATA AD OGGI NESSUNA RISPOSTA

GLI ALTRI RAPPRESENTANTI DEL PERSONALE, QUELLI CONFEDERALI, neanche a dirlo sono alle prese con i loro soliti extra,

la gestione del bar o del campo da tennis o qualche altro businnes, argomenti sui quali addirittura rompono le trattative (sic!).  

Non crediamo che organizzare vendite di biancheria o partite di calcio costituiscano le vere istanze del personale della Corte dei conti

IL 28 PROSSIMO VERRÀ PRESENTATO IL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO MA, CI DOMANDIAMO: SE A QUESTA AMMINISTRAZIONE  NON TORNANO I CONTI del proprio personale SARANNO MAI TORNATI QUELLI GENERALI?

E tutte le questioni sospese, FUA 2006, Buoni pasto, Riqualificazioni, Indennità non pagate, mancata Trasparenza nei documenti richiesti, Sicurezza e salubrità,  Esternalizzazioni di importanti servizi. A chi interessano? 

A questo punto la domanda rivolta al personale di terza o quarta serie, cioè a noi stessi, è la seguente: QUO USQUE TANDEM ??? FINO A QUANDO SIAMO DISPOSTI AD ESSERE TRATTATI IN QUESTO MODO, COME una MASSA PASSIVA ED INCAPACE?

L’AMMINISTRAZIONE HA PRECISI DOVERI DA RISPETTARE

E DEVE FARLO

I RAPPRESENTANTI DEL LAVORATORI SIEDONO AI TAVOLI DI TRATTATIVA PER RAPPRESENTARE LE ISTANZE DEL PERSONALE E DEVONO FARLO NON E’ PIU’ TEMPO DI STARE A GUARDARE

Tutti presenti

ALL’ASSEMBLEA GENERALE LUNEDI’ 19 GIUGNO

ORE 10.30 SALA R14

Lo stato di agitazione del personale continua fino alla risoluzione di tutte le problematiche sollevate e di tutte la mancanze di questa amministrazione

DAI FORZA ALLA RDB - DAI FORZA ALLE TUE RIVENDICAZIONI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni