Alla Corte dei Conti sono arrivati i cavalieri senza macchia e senza paura!

Nazionale -

Assistiamo increduli ai movimenti scomposti di sei sigle sindacali, unite e disunite, che cercano di accreditarsi presso i lavoratori, chiedendo all'Amministrazione cose quantomeno contraddittorie, forse solo a beneficio di telecamere. Infatti, si chiede, a caratteri cubitali, una sessione di recupero per chi è impossibilitato a partecipare alle prove PEO 2021 per documentati problemi di salute. Sacrosanto!

Ma come si fa a chiederlo adesso, e solo per la terza tornata? Come si fa ad ignorare che nelle prime due tornate ci sono stati casi di gravissimo impedimento sanitario che non hanno avuto recupero? E allora siamo conseguenti, se la sceneggiata si vuole fare, che sia equa! Chiediamo tutti una sessione di recupero per tutti coloro che nelle tre tornate non hanno potuto partecipare per documentati problemi di salute! Lo hanno fatto al MEF e non solo per i malati: lo hanno fatto anche per i pensionati! Solo in Corte dei Conti i diritti dei lavoratori vengono giocati ai dadi da organizzazioni sindacali e Amministrazione, e non vincono mai!

Altra sceneggiata quella sul personale disabile escluso dal beneficio del punteggio 'convenzionale'. Ma chi ha firmato quell'accordo? E i firmatari lo hanno letto? E spendersi giustamente per tre colleghi esclusi dal beneficio, non stride paurosamente con l'indifferenza totale, dicasi totale, verso quelle centinaia di colleghi che non avranno mai questa progressione economica? O verso i lavoratori costretti a superare prove estenuanti, ad esporsi a rischi di contagio con spostamenti di massa in piena pandemia, a non ricevere le autorizzazioni per le partenze nemmeno in tempi utili per le prenotazioni, ad avere addirittura il posto in cui fare la prova con già stampato il nominativo! Ma neanche fossimo ad un concorso per la magistratura!

Si possono rivendicare fantomatiche vittorie, scrivendole a caratteri cubitali nei volantini, e vantando uno squadrone invincibile, al fine di recuperare il consenso perduto tra i lavoratori, ma la pochezza di questi tentativi è ormai visibile a tutti!!


USB Pubblico Impiego – Corte dei Conti

Roma 9 dicembre 2021     

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati