20 marzo: resoconto di una giornata memorabile

Roma -

La CISL chiede l’intervento delle autorità per perseguire penalmente i lavoratori che manifestano con tanto di autorizzazione 

Il Segretario Generale di contro dichiara: “Nulla da eccepire sul comportamento di alcuno”

Dopo due giorni di Presidio dei lavoratori viene sbloccato l’Accordo, fermo da mesi al Collegio dei Revisori

Era l’occasione per sanare le illegalità e le sperequazioni con una sorta di quattordicesima, e passare subito a discutere il 2007

Viene invece ri-firmato , “uguale uguale”, lo stesso Accordo, DOPO SEI MESI DI BALLETTI !

Ora passerà altro tempo per discutere su indennità e posizioni varie, sempre del 2006

Intanto la discussione sul Fondo 2007, già in netto ritardo dovrà aspettare

In conclusione la gran parte del personale prenderà complessivamente per il 2006 meno dell’anno precedente, nonostante il  notevole incremento del Fondo dovuto alla denuncia della  RdB. E avrete modo di constatarlo.

La Sanatoria  per il 2006  non piace ai Sindacati e all’Amministrazione perché
troppi privilegi verrebbero annullati

Sindacati doc e Amministrazione si sono poi scambiati i complimenti reciproci.

Tutti contenti appassionatamente.

Ci aspettavamo dal cambio di gestione un segnale di legalità e di impegno verso il personale, che non è arrivato.

Per il momento l’impegno per sbloccare la situazione ce lo abbiamo messo noi, anche se le forze in campo sono riuscite come sempre a salvaguardare gli interessi di pochi, a discapito della maggioranza.

La prossima settimana ci sarà la prima convocazione per discutere sulla parte del Fondo unico 2006 che riguarda  Indennità e Posizioni organizzative

Vi terremo informati come sempre

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni